Sigep 2017, 21-25 gennaio. Si è conclusa, anche quest’anno, la grande kermesse dedicata alla gelateria.

Che cos’è un mercato? Perchè è importante per la tua attività avere un buon posizionamento sul mercato? Qual’è la strategia più efficace in Gelateria? Cosa vuol dire differenziarsi? Che cos’è il Brand Positioning e come può essere utile alla tua Gelateria?

Quest’anno ci sono andato con l’intenzione di raccogliere spunti e tendenze che mi avrebbero colpito e meritevoli di approfondimento.

Il gelato stesso, in questi anni, è di tendenza: basta guardare quanti ragazzini si stanno avvicinando a questo affascinante universo ed alle scuole/accademie che stanno offrendo percorsi formativi di qualità e sempre più specialistici.

 

E basta conoscere i numeri delle nuove attività che vengono aperte ogni anno (a dispetto però di quelle che chiudono…).

Mi trovo però a fare considerazioni di tipo diverso, ma che potranno esserti molto più utili per la tua attività che non conoscere l’ultimo gusto proposto da una qualche azienda di semilavorati o le caratteristiche del nuovo macchinario di turno.

Ma andiamo con ordine: prova a entrare con me nei padiglioni del quartiere fieristico di Rimini straripanti di gelati, dolciumi assortiti, caffè e altre delizie…

COSA HO VISTO A SIGEP 2017

La 38esima ediziione di Sigep può considerarsi un successo per l’altissimo numero di partecipanti e la grande attrattiva per il pubblico estero.

D’altronde, se il gelato fa tendenza un po’ ovunque, al gelato Made in Italy si riconosce, a livello internazionale, una marcia in più.

I numeri parlano infatti di un’edizione record:

  • 1250 le imprese partecipanti
  • 208.472 presenze di operatori (+ 3,5% rispetto allo scorso anno)
  • 41.827 presenze dall’estero (+ 29%), da 170 Paesi diversi.

 

Tanti espositori, tanti visitatori sia italiani che esteri, e poi tanto show. Una grande kermesse fatta di eventi, concorsi, workshop ma soprattutto nomi di richiamo e prodotti studiati apposta per catturare l’attenzione.

In particolare, mi ha colpito da un lato vedere a Sigep 2017 una lunga passerella di nomi conosciuti e vip resi celebri dalle trasmissioni TV, ingaggiati dalle aziende per sponsorizzare prodotti o servizi, per attirare un pubblico incuriosito e affascinato.

Dall’altro, ancora una volta ho visto esaltata ovunque la qualità del gelato come ricetta del successo dell’attività. Una qualità che qui faceva rima soprattutto con varietà: la capacità di fare al meglio il gelato gestendone tutte le sue sfaccettature (materie prime, decorazioni, presentazione, colori).

Parola d’ordine stupire il consumatore, magari con l’inserimento di ricette miracolose che dovrebbero attirare frotte di nuovi clienti…

Quella della qualità del prodotto che sarebbe la chiave del successo è una vecchia storia.

Se segui questo blog, sai già cosa ne penso: “fai un buon gelato e i clienti arriveranno” è un messaggio illusorio e inadeguato al mondo di oggi.

La qualità del prodotto (ma anche quella del servizio!) è indispensabile chiaramente, ma è solo la premessa da cui partire, il fattore minimo per competere in un mercato sempre più saturo e competitivo.

Per avere successo hai bisogno di un fattore differenziante e la qualità non può esserlo, dato che la sua percezione è molto soggettiva.

Vuoi integrare anche tu le tecniche avanzate che ti consentono di il tuo Business?

COSA, INVECE, NON HO VISTO

Quello che non ho visto a Sigep 2017 è invece una qualche risposta alla grande, grandissima domanda di approfondimento degli aspetti gestionali e manageriali per le gelaterie.

Durante SIGEP erano rappresentate soprattutto due categorie ben specifiche del settore:

  1. GELATIERI attratti da aziende di semilavorati (spesso supportate da sponsor altisonanti) che proponevano idee, nuovi gusti, produzioni facilitate da basi ben bilanciate e gusti dedicati a fasce specifiche di consumatori (ad esempio il gelato per sportivi, per vegani, ecc.).
  2. GELATIERI artigiani, quelli che puntano decisi su materie prime naturali per costruire ricette sane e con liste ingredienti sempre più corte, molto critici nei confronti dei semilavorati e dei colleghi che le usano, etichettati come dilettanti con scarsa professionalità.

Entrambi sicuri delle propria filosofia in merito alla produzione del gelato, ma con evidenti lacune di tipo gestionale e imprenditoriale.

Parlando con i tanti artigiani gelatieri incontrati nei tre giorni della fiera mi sono reso conto di quanto sia forte la necessità e il desiderio di migliorarsi come imprenditori. Basta accennare ai problemi che quotidianamente si trovano ad affrontare nella loro attività!

Problemi che, neanche a dirlo, hanno poco a che fare con la qualità del gelato e riguardano piuttosto le difficoltà nel gestire i ricarichi, il personale, i rapporti con le banche, il marketing della loro impresa.

Perché una gelateria è a tutti gli effetti un’impresa commerciale da gestire con competenza.

Sorprendentemente, nessuno delle centinaia di stand presenti a SIGEP offriva soluzioni, idee o percorsi di formazione per aiutare l’artigiano a gestire meglio la sua attività, a fare marketing, garantirsi un buon sistema di acquisizione della clientela. Nessuno parlava di tecniche per l’ottimizzazione delle vendite con l’obiettivo di aumentare lo scontrino medio.

Tutti parlavano di gelato, ma nessuno di business.

IL PROGETTO GELATO COACHING

SIGEP è stato quindi, per me, una riconferma della situazione che già conoscevo.

Molti ottimi gelatieri, nonostante la qualità del prodotto offerta (anche riconosciuta consumatori!), i continui sforzi, le tante ore lavorate si trovano ad avere utili insufficienti e a vivere la loro impresa con profonda frustrazione.

Parlandoci, è facile capire che mancano quelle competenze manageriali a cui accennavo sopra; gli mancano le competenze, ma soprattutto mancano i riferimenti per iniziare un proprio percorso di formazione.

Dove potrebbe mai rivolgersi il titolare di una gelateria per imparare a gestire la propria impresa con criteri adatti alla situazione di mercato odierna?

Così finiscono per ricorrere a quelle ricette più intuitive che sono destinate a fallire fin dall’inizio (come tagliare i costi del personale o degli ingredienti, abbassare i prezzi…).

Ecco perché presentando il progetto Gelato Coaching, frutto di un lavoro ventennale nel settore, ho visto una volta di più l’entusiasmo di chi giornalmente lotta per far sopravvivere la sua attività.

Se ancora non l’hai fatto, scarica il mio ebook gratuito Sistema Gelateria Vincente e comincia ad imparare il sistema di acquisizione e gestione della clientela che ho messo a punto grazie a più di venti anni di esperienza nel settore.

Con Gelato Coaching è possibile seguire un percorso e ricevere i seguenti strumenti:

  • Per dotarsi di un Sistema di Acquisizione Clienti.
  • Per Organizzare Efficacemente il punto vendita

Tramite un metodo ben strutturato e di semplice attuazione, Gelato Coaching fornisce una strategia che permette alle gelaterie un salto di qualità.

 

E a te piacerebbe cominciare a vedere i risultati di fatturato che meriti?

Vorrei sapere cosa ne pensi di Sistema Gelateria Vincente: vuoi lasciarmi un commento?

Giacomo Tonelli

Business Coach

Aiuto i GELATIERI ITALIANI a migliorare il proprio Business:

Giacomo Tonelli - Business Coach

Giacomo Tonelli - Business Coach

Giacomo Tonelli, Business Coach specializzato nel settore delle Gelaterie Artigianali.

Oggi la mia attività lavorativa consiste nell’aiutare i Gelatieri a crescere con il loro business e fare “il salto di qualità“ da artigiani gelatieri a Imprenditori.

Possiedo un’esperienza di oltre 20 anni nel campo delle Vendite e del Marketing, trascorsi sempre nel meraviglioso settore delle gelaterie artigianali.

Leggi di più su di me
Giacomo Tonelli - Business Coach

Giacomo Tonelli - Business Coach

Giacomo Tonelli, Business Coach specializzato nel settore delle Gelaterie Artigianali.

Oggi la mia attività lavorativa consiste nell’aiutare i Gelatieri a crescere con il loro business e fare “il salto di qualità“ da artigiani gelatieri a Imprenditori.

Possiedo un’esperienza di oltre 20 anni nel campo delle Vendite e del Marketing, trascorsi sempre nel meraviglioso settore delle gelaterie artigianali.

Leggi di più su di me

Scopri le risorse a tua disposizione e dove possiamo incontrarci​

CERCA NEL SITO

SCARICA L'EBOOK

L'ULTIMA NEWS SU TELEGRAM

gelato_coaching

SEGUIMI SU TELEGRAM

Iscriviti al mio canale Telegram cliccando qui sotto ↓↓↓↓↓  

SEGUIMI SU FACEBOOK