Marketing

Le pagine Facebook per le gelaterie: come gestirle

23 febbraio 2017

Aprire e gestire una pagina Facebook per la tua gelateria, nel 2017, non è più una scelta: è un obbligo, se vuoi lavorare nel modo giusto sul marketing.

Infatti, nella sola Italia…

  • Ogni mese si contano 28 milioni di utenti attivi. Se consideri che in Italia siamo 60 milioni, togli dal conto i bambini e gli anziani, possiamo dire che praticamente tutti sono attivi su Facebook, con pochissime eccezioni!
  • Ben 23 milioni di persone si connettono ogni giorno.
  • Gli utenti sono uomini e donne quasi in parti uguali; tutte le fasce di età dai 13 anni in su sono presenti.

(dati riferiti al 2016. Fonte: vincos.it, Osservatorio Social Media in Italia)

Una pagina gestita male serve a poco, ma una ben gestita diventa un mezzo eccezionale per mantenersi in contatto con i clienti e trovarne di nuovi: in altre parole, per aumentare le vendite.

 

PAGINE, E NON PROFILI PERSONALI

Per molti mettere la propria attività su Facebook vuol dire aprire un finto profilo personale. Magari indicano come nome “Gelateria” e come cognome “Pulcinella”, subito dopo inviano richieste di amicizia a tutti i residenti della zona.

Nulla di più sbagliato! La tua attività si merita una pagina facebook aziendale che faccia venire l’acquolina in bocca ai tuoi clienti.

Solo con una pagina, infatti, puoi:

  • Vedere le statistiche e renderti conto se il lavoro che stai facendo è quello giusto.
  • Fare campagne pubblicitarie a pagamento (e ti assicuro che hanno costi irrisori e un’alta efficacia).
  • Inserire informazioni sulla tua attività, link al tuo sito, una vetrina prodotti, aree personalizzate ecc…
  • Dare la giusta immagine di professionalità.

La tipologia di pagina facebook per gelaterie che ti consiglio è la “pagina luogo, quella che mostra anche una cartina con la tua posizione e le indicazioni per raggiungerti. Con una breve procedura, inoltre, puoi rendere la tua pagina “verificata aggiungendo un elemento di fiducia per il cliente.

Se ancora non ti ho convinto, sappi che i profili personali con nomi e cognomi finti violano le regole di Facebook e potrebbero essere chiusi dall’oggi al domani in seguito a un controllo (e ogni tanto vengono fatti) oppure in seguito alla segnalazione di altri utenti (magari di un concorrente).

Proprio settimana scorsa parlavo con un imprenditore che aveva perso così qualche migliaia di contatti e tutto il lavoro fatto in più di un anno

 

TUTTO COMINCIA DAL TARGET

La pagina Facebook permette alla gelateria di restare in contatto con i propri clienti e di mantenere “calda” la relazione.

Il cliente vede che ci sei, ammira la torta gelato preparata per un compleanno, legge che hai messo nuovi gusti a base di ingredienti di stagione, o scopre che stai organizzando un evento a tema.

Perché la pagina porti effettivamente i tuoi fan ad entrare in negozio, però, non puoi limitarti a pubblicare cose improvvisate giorno dopo giorno.

Segui invece queste regole:

  • Identifica con precisione il tuo target di riferimento (età, gusti, argomenti ai quali è sensibile…)
  • Determina con precisione quello che vuoi ottenere.
  • Pianifica una strategia e seguila scrupolosamente.

Vuoi integrare anche tu le tecniche avanzate che ti consentono di MIGLIORARE il tuo Business?

CONSIGLI PRATICI PER LA PAGINA DELLA TUA GELATERIA

Stabilito che devi avere una pagina, per la precisione una “pagina luogo”, e che devi pianificare una strategia, ti lascio però alcune raccomandazioni che sono sempre valide. Un piccolo bignami tratto dai consigli dello stesso Facebook dalla mia esperienza personale.

Mira a restare sempre connesso, non solo al social network ma alla mente stessa dei tuoi fan e clienti!

  • Pubblica quotidianamente.
  • Varia i contenuti per mantenere alto l’interesse e il coinvolgimento: informazioni e notizie sul settore, aggiornamenti in merito alla tua offerta, curiosità, eventi, traguardi raggiunti.
  • I post speciali attirano maggiore attenzione: sfrutta i diversi formati di pubblicazione come foto, link, album, video, caroselli, testi brevi, slideshow…
  • Gli aggiornamenti che condividi devono avere testi brevi e divertenti ed essere significativi.

Se pubblichi un post che ritieni particolarmente importante (uno sconto, un evento, un traguardo raggiunto…) puoi dargli maggiore visibilità con la funzione “Fissa nella parte superiore della pagina.
Per farlo apri il menù a tendina che trovi in ogni post, in alto a destra. In questo modo l’aggiornamento resterà fissato in alto nella pagina, come se fosse l’ultimo pubblicato, e sarà la prima cosa che i clienti vedranno entrando nella pagina.

Go mobile: l’app Gestore delle Pagine di Facebook ti aiuta ad aggiornare e gestire la pagina anche attraverso il tuo smartphone. Scaricala e fai qualche prova, ti accorgerai subito che da cellulare è molto più veloce condividere contenuti multimediali come foto o video in diretta.

 

I POST IN EVIDENZA

Vuoi far vedere i tuoi post anche a chi non è fan della tua pagina? Magari vuoi raggiungere tutte le persone con figli dai 5 ai 15 anni e che abitano in un raggio di 10 km? Puoi farlo!

I “post in evidenza” sono il modo più semplice di fare campagne a pagamento su facebook. Con budget decisamente bassi ti permetto di raggiungere moltissime persone e, soprattutto, di individuare un target ben definito.

Crea il tuo post, pubblicalo e solo dopo clicca sul pulsante “Metti in evidenza il post”. Seguendo i passaggi proposti da Facebook indicherai il target, i giorni in cui la campagna deve restare attiva, il budget che metti a disposizione.

Un consiglio in più: per ogni visualizzazione ti verranno addebitati pochi centesimi, ma non si tratta di una tariffa fissa. Più le persone mostrano interesse per il tuo post, meno ti costerà promuoverlo.

Il criterio di facebook per valutare se si tratta di un buon post è il coinvolgimento degli utenti: il numero di like, commenti, condivisioni, ecc.

Per far vedere il tuo post a più persone possibili (a parità di spesa) quindi scegli un post che ha già ricevuto tanti like o condivisioni dal tuo pubblico; il tuo investimento potrebbe rendere più del doppio che con post meno efficaci.

 

E tu, cosa fai su Facebook per promuovere la tua gelateria? Condividi la tua esperienza. Se hai domande, dubbi, oppure consigli sarò felice di rispondere o di integrare questo articolo e renderlo sempre più interessante!

 

Giacomo Tonelli - Business Coach

Aiuto i GELATIERI ITALIANI a migliorare il proprio Business attraverso:

You Might Also Like

4
Scrivi un Commento

avatar
2 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
Raffaello FracassiGiacomoStefano Recent comment authors
più nuovi più vecchi più votati
Stefano
Ospite
Stefano

Grazie coach lo farò

Raffaello Fracassi
Ospite
Raffaello Fracassi

Non è mai stato cosí piacevole ricevere email. Grazie Giacomo tutto interessantissimo